Consigli sulla scelta dei tendaggi per le camere per bambini

La cameretta è un posto per giocare, studiare, rilassarsi, dormire e passare del tempo con gli amici. In un ambiente del genere non possono mancare di certe le nostre amate tende! Bisogna però fare una distinzione tra le diverse tipologie di camere per bambini in base all’età. Le nursery sono le stanze per i neonati: è necessario ricreare un ambiente abbastanza neutro, che conferisca tranquillità, i colori privilegiati in questo caso sono quelli pastello.

Guess Who? Collezione di tende per bambini by Scion

La seconda tipologia è la vera e propria camera per bambini, sulla quale ci concentreremo oggi, per i bambini di età compresa tra i 4 e i 10 anni circa. L’ultima tipologia è la stanza per i teenager, per i ragazzi dagli 11 anni. Questa è caratterizzata da uno stile più adulto ma ancora poco essenziale data la necessita di giocare, ricevere amici e studiare.

Tenda LOHKO di Scion

La scelta delle tende per la camera da bambino, ma anche di tutta la stanza in generale, dovrebbero partire dai suo gusti, dal suo colore preferito magari! Oggi in commercio esistono moltissime nuove soluzioni rispetto la classica tenda ( che però è sempre apprezzatissima ), come ad esempio le tende a pannelli, le tende a pacchetto, e le tende a rullo. In particolare le ultime rispondono ad esigenze di spazio mi quanto sono le meno ingombranti. In particolare, la soluzione di cui voglio parlarvi oggi è quella della stampa UV: Qualsiasi materiale può essere stampato grazie alla speciale tecnica di stampa UV (Ultra Violetti). Piastrelle di ceramica o marmo, gres porcellanato o superfici in legno, vetro o altro materiale possono essere decorati con stampa UV in grado di impreziosire ogni tipo di supporto. Ci troviamo in una epoca dove la personalizzazione è tutto, se doveste avere difficolta a trovare un pattern che piaccia ai vostri bambini, oppure un colore in particolare, è possibile creare da zero la vostra tenda.

Un esempio di parete allestita con carta da parati, all’interno di una camera per ragazzi

Il consiglio generale, invece, dell’interior designer, è quello di scegliere tende che magari abbia un parato coordinato. Allestire una parete in carta da parati, possibilmente quella senza la finestra dove andremmo a posizionare la tenda, le altre con la tinta del colore più neutro, magari della base, della nostra tenda/ parato e posizionare poi la tenda scelta.

TENDE PER BAMBINE

Se abbiamo intenzione di arredare la cameretta di una bambina possiamo dare sfogo a tutta la nostra creatività!
Colore, luce e funzionalità sono le parole chiave.

Seguendo i trend del 2017, le camera di una bambina è in stile scandivano e lo schema di colori segue una palette pastello.

arredamento e tende per una camera per bambina

Guardiamo insieme una proposta di Maison Du Monde: i complementi di arredo sono appunto in stile scandinavo, di colore bianco, la parete è di un malva pastello e tutto si gioca con l’aggiunta di abbellimenti sempre dai colori tenui.

Notate come, adottando questo stile sia possibile cambiare look alla cameretta di una bambina molto spesso.

Basterà sostituire gli elementi che in questo caso sono ispirati a fenicotteri, cactus ed ananas, con altri più in linea con il gusto della bambina durante il processo di crescita.

Se invece ci piace cambiare spesso il mio consiglio è quello di esagerare!

Vediamo la proposta di Scion dalla collezione Guess Who?

Arredi minimal, con un semplice letto in ferro battuto bianco ed una cassettiera rosa.
Il resto? Assolutamente carico.
Carta da parati, tende, soprattende e biancheria da letto in totale coordinato.
Più che una stanza, la vostra bambina avrà a disposizione un ambiente di gioco dove accogliere gli amici.

colori per arredare una camera per bambina

Qualunque sia il vostro gusto comunque i miei consigli sono: Creare un ambiente neutro utilizzando una palette di colore altrettanto neutra e di utilizzare complementi di arredo dalle linee semplici e compatte.
Non può mancare la luce e quindi per il tendaggio si dovrebbero prediligere tessuti leggeri come l’organza o il lino (anche misto); se la nostra esigenza è però anche oscurare dalla luce del mattino la soluzione migliore è quella di prevedere un doppio binario, o bastone, dove alloggiare una soprattenda più pesante.

Quando consiglio ad una cliente una tenda per la cameretta di una bambina, propongo sempre dei tendaggi con applicazioni: di solito sono tessuti semplici abbelliti da materiali applicati diversi come fiocchetti.

Comments are closed