Tendenze e novità sulla carta da parati

La carta da parati è tornata molto di moda negli ultimi anni, prima nei paesi europei (in Inghilterra non è mai tramontata) e poi anche in Italia.
Per tutti quelli che hanno il ricordo delle pareti in carta di casa di nonna vi dico -non temete, i supporti, quindi i materiali, e le fantasie sono considerevolmente cambiati.

 

Oggi, la carta da parati è un rivestimento da considerarsi moderno. È utilizzato sia in ambito domestico che in ambito commerciale.
Sicuramente, per quanto riguarda il commerciale, come ristoranti e locali, la carta da parati caratterizza l’intero ambiente in maniera non indifferente: vi porto qui l’esempio di Temakiño, una catena di ristoranti giapponese/brasiliano con diversi sedi tra cui Londra, Roma, Milano e Ibiza.

In particolare, questa è una carta da parati personalizzata, disegnata appositamente per la catena.
Grazie allo sviluppo della stampa digitale è possibile personalizzare completamente il proprio parato anche per un singolo metro quadro. Possiamo scegliere dal disegno ai colori ma il pregio più grande è sicuramente quello di non dover per forza avere un motivo a ripetizione (come invece è possibile con il rollo standard).
L’esempio che vi lascio è di casa Migliorino Design, che si occupa proprio di rivestimenti in diversi materiali tra cui anche la carta.

Una carta da parati moderna non trovate?
Trovo che questo tipo di supporto sia adattabile a molteplici esigenze di arredamento, anzi, a tutte!
Oggi con tutte le nuove tecnologie siamo in grado di poter applicare la carta da parati in ogni ambiente delle nostre case, perfino in doccia.

La trovo una soluzione ottima anche per arredare le stanze dei bambini o le nursery, per la maggiore va la carta da parati Disney, sia per i maschietti, sia per le femminuccie.

Comments are closed